Servizio di mediazione familiare e sostegno alla genitorialità

Servizio di mediazione familiare e sostegno alla genitorialità

La mediazione familiare è un percorso di aiuto, rivolto a coppie di genitori, per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito ad una separazione o ad un divorzio.

La mediazione familiare si propone di:
– rifiutare la logica della vittoria di una parte sull’altra e della contrapposizione tra genitori buoni e cattivi;
– restituire ai genitori la responsabilità delle decisioni riguardanti i loro figli.

Attraverso una serie di incontri (circa 10) con entrambi i genitori, il mediatore favorisce la   comunicazione e aiuta padre e madre a  trovare soluzioni realistiche per la suddivisione  dei compiti genitoriali.

La mediazione familiare è un percorso volontario indipendente dal sistema giudiziario.
I figli non partecipano direttamente alla mediazione con i genitori, ma la mediazione aiuta i genitori a migliorare le condizioni di vita dei loro figli.

Il sostegno alla genitorialità  offre uno spazio di riflessione e di confronto con un interlocutore esperto, in merito alla gestione dei  figli in una situazione di separazione, rivolto a singoli genitori i cui ex partner non siano interessati al percorso di mediazione familiare.